Post in evidenza

Spaghetti con cozze e piselli

Ingredienti 4 persone Spaghetti alla chitarra 350 g Cozze 2 kg Piselli (freschi) 200 g Vino bianco secco 1 bicchiere Prezzemolo q.b. A...

giovedì 25 agosto 2016

Arrosto di manzo

Ingredienti 4 persone
Manzo polpa 800 g
Cipolla 1
Carota 1
Sedano 1 gambo
Funghi secchi 25 g
Vino rosso q.b.
Burro 30 g
Olio di oliva
Sale e pepe
Brodo vegetale

Legare la polpa e rosolarla in una pentola con tre cucchiai di olio ed il burro;tritare grossolanamente la cipolla ed aggiungerla alla carne quando questa sarà ben dorata, quindi rosolare per ancora cinque minuti poi aggiungere due bicchieri di vino. Aggiungere la carota ed il sedano tagliati a pezzi grossolani e portare a bollore, quindi salare e pepare, coprire e far cuocere e fuoco dolce per tre ore, aggiungendo di tanto in tanto poco brodo per mantere la carne umida.
Ammollare nel brodo tiepido i funghi e dopo averli  strizzati aggiungerli alla carne e cuocere per ancora trenta minuti tutto insieme.
Togliere dal fuoco ed aspettare che la carne si raffreddi per tagliarla a fettine;passare al setaccio(oppure frullare) il fondo di cottura.
Servire caldo in un piatto di portata con la salsa calda sopra alle fettine.


PASTA&CO: Albicocche sciroppate al rosmarino

PASTA&CO: Albicocche sciroppate al rosmarino: Ingredienti 2 persone Albicocche 6 Rosmarino 2 rametti Moscato 200 ml Vaniglia 1 stecca Lavare ed asciugare il rosmarino e suddividere...

Albicocche sciroppate al rosmarino

Ingredienti 2 persone
Albicocche 6
Rosmarino 2 rametti
Moscato 200 ml
Vaniglia 1 stecca

Lavare ed asciugare il rosmarino e suddividere ogni rametto in sei parti;Versare il moscato in una pentola con la stecca di vaniglia tagliata in due, portare ad ebollizione e immergere le albicocche tagliate in due e picchettate ciascuna con i rametti di rosmarino.Lasciare cuocere per circa 15 minuti a fuoco dolce ponendo attenzione che le albicocche rimangano immerse nel liquido.
Togliere le albicocche e distribuirle in coppette da servire individualmente, versandovi sopra lo sciroppo;consiglio di gustarle fredde.

venerdì 19 agosto 2016

Soufflè al formaggio

Delizioso e spumoso, il mio salva avanzi di formaggio, qui proposto solamente con fontina d'Aosta per un gusto più intenso, può esser preparato con qualsiasi formaggio mediamente morbido vi piaccia...........
Ingredienti 4 persone
Burro 50 g
Farina 40 g
Latte 400 ml
Fontina 150 g
Uova 4
Sale e pepe q.b.
Noce moscata

Preparare in un pentolino la besciamella facendo sciogliere il burro ed unire la farina, mescolare ed aggiungere il latte;cuocere per 10 minuti mescolando continuamente.
In una terrina grattugiare la fontina ed unirla alla besciamella regolando sale e pepe ed una grattata di noce moscata;togliere dal fuoco ed aggiungere uno alla volta i soli tuorli delle uova.
In una ciotola montare gli albumi a neve con un pizzico di sale ed incorporarli al composto con il formaggio;versare la preparazione con delicatezza in uno stampo (oppure 4 piccoli) generosamente unto ed infornare per 30 minuti in forno preriscaldato a 190°.Quando la superficie risulterà gonfia e ben dorata il soufflè sarà perfettamente cotto.

*Affinchè il soufflè non si sgonfi non aprire assolutamente il forno durante la cottura dello stesso!!!
*Servire il soufflè immediatamente.

giovedì 18 agosto 2016

Ginseng & caffè in crema

Il sostituto ideale al classico caffè, con un tocco di golosità.............


Ingredienti per 4 persone
Caffè & ginseng solubile 4 cucchiai
Zucchero 6 cucchiaini
Latte freddo 300 ml
Ghiaccio q.b.
Panna liquida 150 ml
Cioccolato fondente
Acqua

In un recipiente versare il caffè & ginseng solubile e circa 500 ml di acqua bollente e mescolare aggiungendo lo zucchero;fare raffreddare ed unire il latte al caffè.
Distribuire in quattro bicchieri due cubetti di ghiaccio ciascuno, e versare il caffè freddo; montare la panna e distribuirla in ciascun bicchiere con l'aiuto di un cucchiaio, quindi servire dopo aver cosparso con delle scaglie di cioccolato fondente.

domenica 14 agosto 2016

Frutta e verdura da bere



Che sia frutta o verdura poco importa, purchè freschissima e di stagione. Lavata, tagliata e centrifugata per non perdere alcun beneficio,  può anche essere un piccolo pasto od uno spuntino per mantenersi leggeri, senza per questo compromettere la salute.

sabato 13 agosto 2016

Scaloppe al vino bianco

Un classico sulla mia tavola, la scaloppa di vitello al vino bianco;la sua preparazione è semplice e veloce e variando gli ingredienti secondo la propria fantasia permette versioni pressochè infinite....

Ingredienti 2 persone
Vitello 2 fette di coscia
Burro 30 g
Vino bianco mezzo bicchiere
Sale q.b.
Farina 00
5 cucchiai

Dividere in metà le fette di  coscia e passarle nella farina scuotendole delicatamente per rimuovere la farina in eccesso;in una padella larga sciogliere il burro e porre le fette di carne a rosolare dolcemente;coprirle e dopo un minuto girarle,irrorarle con il vino bianco e coprirle.
Cuocere per un solo minuto, quindi impiattare e distribuire il fondo di cottura in ogni piatto.
Servire subito.


mercoledì 10 agosto 2016

Carpaccio di tonno

Velocissima e di facile preparazione, per gustare al meglio il pesce, ecco la preparazione in carpaccio.

Ingredienti 4 persone
Tonno fresco (fettine sottili) 250 g
Limone succo 4 cucchiai
Olio di oliva extravergine 4 cucchiai
Sale e pepe q.b.

Posare la fettine di tonno su un piatto da portata, condire con il succo di limone, sale e pepe e lasciare marinare per almeno 5 minuti.
Spostare le fettine in un altro piatto di portata presentandole con alcune fettine di pomodoro e poca misticanza, aggiungendo l'olio a filo sul tonno.
Gustare subito.

venerdì 5 agosto 2016

Fiori di zucchina ripieni

Ingredienti per 6 fiori
Fiori di zucchina 6
Mortadella 100 g
Uovo 1
Panegrattato 4 cucchiai
Grana Padano grattugiato 3 cucchiai
Cipolla 1 fetta
Latte q.b.
Sale q.b.
Olio di semi di girasole
Aceto balsamico

Lavare con delicatezza i fiori e metterli a colare per togliere l'eccesso di acqua.
Prendere il pangrattato e bagnarlo con un po' di latte, aggiungere l'uovo ed il grana grattugiato, regolare di sale e mescolare.
In un mixer tritare finemente la mortadella e la cipolla ed aggiungerli al composto.Lasciare riposare il tutto per 15 minuti poi aggiungere poco latte se l'impasto dovesse risultare asciutto,altrimenti, qualora fosse troppo morbido aggiungere del pangrattato.
Riempire ogni fiore molto delicatamente lasciando la parte terminale dei petali libera in modo tale da poterli chiudere ripiegandoli su loro stessi;in una padella versare olio in abbondanza e friggere i fiori fino a che non siano dorati.quindi scolarli su della carta da cucina.
Si possono servire (se piace) con della riduzione di aceto balsamico.

giovedì 4 agosto 2016

Mousse al cioccolato

Ingredienti 4 persone
Cioccolato fondente 170 g
Burro 20 g
Uovo 3
Panna liquida 250 ml
Zucchero vanigliato q.b.

Fondere il cioccolato a bagnomaria con tre cucchiai di acqua;togliere dal fuoco ed unire il burro e, uno alla volta, i soli rossi dell'uovo, quindi lasciare raffreddare.
Montare la panna con un cucchiaio di zucchero vanigliato e quando comincia ad addensare incorporare delicatamente il composto con il cioccolato fuso.
distribuire la mousse in coppette individuali e porle a raffreddare completamente in frigorifero;guarnire a piacere al momento di servirle con scagliette di cioccolato bianco oppure nocciole tritate o tutto ciò che la fantasia vi può suggerire.......

mercoledì 3 agosto 2016

Macedonia al mascarpone profumato

Tanto,tanto, tantissimo profumo di bosco per questa macedonia fresca e inaspettata.....

Ingredienti 4 persone
More,mirtilli,fragoline,ribes rosso e lamponi in proporzione variabile 400 g
Fragole 200 g
Mascarpone 200 g
Uova 2
Vanillina 1 bustina
Zucchero al velo 6 cucchiai
Grappa 1 bicchierino
Cioccolato bianco 80 g
Menta fresca 40 g

Dopo aver pulito i frutti di bosco cospargerli con lo zucchero al velo(4 cucchiai) ed irrorarli di grappa, mescolare e porre in frigo a macerare per un'ora.
Sminuzzare le foglie di menta sino a renderle una poltiglia e lavorarla con il mascarpone. Con l'aiuto di un mixer sbattere i tuorli con lo zucchero rimanente e la vanillina ed incorporare al composto la crema di mascarpone.
Prendere i frutti posti a macerare e scolarli accuratamente;aggiungere metà del brodo della macerazione alla crema di mascarpone;preparare la macedonia disponendo in ogni coppetta al fondo la crema di mascarpone poi i frutti,delle scagliette di cioccolato bianco ed in ultimo il brodino avanzato della macerazione.

Cioccolato e Carl Warner

Ancora arte ed un grazie al fotografo Carl Warner che ha immortalato il cioccolato in queste stupefacenti immagini.....

martedì 2 agosto 2016

Sfoglia con spinaci e ricotta

Salvapranzo,stuzzichino da aperitivo, antipasto.....scegliete voi.
Ingredienti
Pasta sfoglia(il rotolo già pronto)
Ricotta 150 g
Spinaci 150 g (lessati e strizzati)
Proosciutto cotto 100 g
Grana padano grattugiato q.b.
Uovo 1
Sale

Stendere anzitutto il rotolo di pasta sfoglia e lasciarlo riposare a temperatura ambiente.
Scottare gli spinaci e strizzarli per eliminare l'eccesso di acqua e farli raffreddare.
In una terrina lavorare la ricotta con l'uovo ed il prosciutto tritato grossolanamente;tritare anche gli spinaci ed aggiungerli all'impasto, salare ed aggiungere il grana padano(circa due cucchiai) per regolare la consistenza dell'impasto che non deve risultare troppo liquido, semmai morbido.
Versare l'impasto ottenuto sulla sfoglia, distribuendolo uniformemente e lasciando libero il bordo per almeno due centimetri.
Arrotolare delicatamente e bucare la sommità con uno stecchino; stendere un foglio di carta da forno su una teglia e posarvi il rotolo, quindi infornare a 180° per 45 minuti.
Il rotolo sarà cotto anche all'interno quando la superficie apparirà leggermente brunita;tagliare e servire.


lunedì 1 agosto 2016

Dolci quadrotti con mandorle e prugne

Ingredienti 6 persone
Farina 200 g
Mandorle 100 g in polvere
                 100 g in lamelle
Burro 200 g
Uova 4
Confettura di prugne 200 g
Zucchero semolato 100 g
Sale q.b.
Zucchero al velo

Sgusciare le uova e separarle dagli albumi;dopo aver lavorato lo zucchero con il burro per renderlo un composto cremoso incorporare i tuorli, poi le mandorle in polvere ed in ultimo la farina.
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale ed incorporarli al composto molto delicatamente.
Versare un primo strato di impasto con il cucchiaio in uno stampo per dolci imburrato ed infarinato, quindi stendere la confettura,di nuovo l'impasto di nuovo la confettura e infine l'impasto rimasto e le lamelle di mandorle.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti;lasciare raffreddare e spolverizzarla con lo zucchero al velo, servire tagliata in quadrotti.


Insalata di pesce spada e rucola

Ancora la rucola, erba dall'inconfondibile gusto, leggermente piccante capace di donare carattere alle mie preparazioni.....
Qui abbinata classicamente al pesce spada con una aggiunta insolita di Parmigiano Reggiano; da provare assolutamente.

Ingredienti
Pesce spada fresco 800 g
Rucola due mazzetti
Parmigiano Reggiano 50 g
Limoni 2
Olio di oliva extravergine
Sale
Aceto balsamico

Tagliare a cubetti lo spada e porlo in una terrina con il succo dei due limoni, salare e pepare, mescolare e lasciare riposare per almeno due ore.
In una padella scottare per cinque minuti i bocconcini di pesce con un cucchiaio di olio ed uno di marinata, toglierli dal fuoco e lasciarli intiepidire.
In una ciotola larga mettere la rucola lavata e spezzettata, il parmigiano tagliato in scaglie, i bocconcini di pesce spada e dopo aver aggiunto un filo di olio ed una spruzzata di aceto balsamico mescolare e servire.

Fettuccine al pesto di rucola e piselli

Ingredienti 4 persone
Fettuccine secche 350 g
Piselli freschi sgranati 150 g
Fagiolini verdi 150 g
Rucola 50 g
Mandorle spelate 50 g
Grana Padano grattugiato 30 g
Olio di oliva extravergine 10 cucchiai
Peperoncino
Sale

Pulire e lavare la rucola, metterla nel mixer con il grana e le mandorle e tritare il tutto;aggiungere quattro cucchiai di olio, il sale e poco peperoncino e lasciar riposare.
Pulire i fagiolini e porli con i piselli in una pentola con poca acqua e sale  e cuocerli per dieci minuti, scolarli ed insaporirli rosolandoli delicatamente in una padella con l'olio rimasto per non più di  un minuto.
Cuocere le fettuccine e scolarle al dente nella padela con i fagiolini ed i piselli, quindi aggiungere il pesto e termina
re la cottura aggiungendo poca acqua di cottura della pasta per mantenere il tutto umido.
Servire subito.

Pasta all'amatriciana

Ovvero il sugo di Amatrice, composto da guanciale, pecorino e strutto...........tante le varianti ,ma bisogna sapere che in origine questo condimento non prevedeva nè olio, nè aglio e cipolla, nè salsa di pomodoro, tanto da conservarne ancora oggi due versioni "ufficiali", amatriciana bianca  e amatriciana al pomodoro.
Oggi voglio proporvi la mia versione.........

Ingredienti 4 persone
Spaghetti alla chitarra 350 g
Guanciale 120 g
Concentrato di pomodoro due cucchiai
Olio di oliva extravergine
Sale 
Pepe
Vino bianco
Pecorino 

Tagliare a listarelle il guanciale e soffriggerlo con tre cucchiai di olio in una padella capiente,sfumare con mezzo bicchiere di vino ed aggiungere il concentrato di pomodoro;allungarlo con due cucchiai di acqua, regolare di sale e cuocere per cinque minuti a fuoco dolce e coperto.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolare leggermente al dente;versarla nella padella e saltare per alcuni minuti aggiungendo,se necessario, poca acqua di cottura.
Impiattare spolverando di pepe e distribuendo il pecorino a scaglie.

Follow by Email